ParentiSerpenti

commedia di C. Amoroso – rielaborazione di R. Torrisi
debutto 17 gennaio 2014

Ascolta il tema dello spettacolo: ParentiSerpenti

I parenti non si possono scegliere: quelli ti capitano e quelli ti devi sopportare.

Dal celebre film del maestro Mario Monicelli una rielaborazione adattata ai nostri giorni – e ai nostri luoghi – di una delle commedie più cattive di sempre, dallo humor nerissimo: ParentiSerpenti.

Un quadro desolante della borghesia italiana, ritratta ferocemente in tutti i suoi vizi e meschinità, dove le tradizioni sono soltanto folclore ed esteriorità, la religione è superficiale e dove regna in realtà l’egoismo più spietato. Durante i giorni di festa in famiglia abbondano le grandi abbuffate e gli abbracci, ma serpeggiano risentimenti malcelati e velenosi.

 

È la vigilia di Natale: intorno agli anziani genitori si raccolgono i quattro figli con le rispettive famiglie. La vigilia trascorre tranquilla: cena, giochi e messa di mezzanotte. Poi i genitori rivelano ai figli che, in cambio dell’eredità, intendono passare gli ultimi anni della loro vita presso uno qualsiasi di loro. L’inattesa, fredda e crudele soluzione ideata dai figli sarà realizzata la notte di capodanno attraverso un finale… col botto!
Con: Angela Barbagallo, Davide Bonanno, Alessio Boschi, Michela Bregamo, Paolo Carrasi, Gaetano Cittadino, Alessia Consoli, Giorgia Finocchiaro, Eleonora Giuffrida, Giusppe Milazzo, Maurizio Panasiti, Daniela Torrisi, Michele Torrisi, Rodolfo Torrisi, Chiara Valentino. 

Regia Rodolfo Torrisi

 

Il manifesto

Manifesto ParentiSerpenti

Manifesto ParentiSerpenti

Fotogallery

Dietro le quinte

La Sicilia“, 17 gennaio 2014

Articolo Parenti Serpenti


Leave a Reply