Maurizio Panasiti

Il mio ruolo nel TdN – Attore, aiuto regia, addetto audio/luci, elettricista e falegname. Ah… dimenticavo: fondatore!

Come ho conosciuto il TdN – Una sera, dopo sei mesi che vivevo a Catania, in un teatro vicino casa mia, una compagnia teatrale ospitava “I fuorinevica” in “…e fuori nevica!” – …boh –  mi sono detto – che vorrà significare? – Mi sono seduto in fila F posto 16 e… il resto è sogno che diventa realtà!

Da quanto tempo ne faccio parte – Credo da quando Ernesto in un cinema prima e Rodolfo in una pizzeria dopo, mi hanno chiesto se avessi avuto piacere a partecipare ad un progetto teatrale con loro, era l’estate del 1999.

Mi ricordo di quella volta che… – 2005. Teatro Valentino. “Attori e Malfattori”. Italo. Buio. Si accende su di me l’occhio di bue e… il pubblico ride.

Il più bel complimento che ho ricevuto – Rodolfo: sai, un giorno è venuto Enny da me è mi ha detto: <<nella compagnia di Antonio c’è un nuovo ragazzo con cui sto recitando che per me è bravo>> (grazie Enny). Ed un altro dopo “L’arte di Giufà”, dove interpretavo Romeo, l’usciere “diverso”. Qualcuno ha chiesto a Laura: “ma l’attore che interpretava l’usciere è veramente…”

Lo spettacolo/il mio personaggio a cui sono più affezionato – Italo (“Attori e Malfattori”), Romeo (“L’arte di Giufà”), Stefano (“…e fuori nevica!”), Martin Bridge (“Niente sesso siamo inglesi”) e Carmine (“Premiata Pasticceria Bellavista”) in ordine cronologico di messa in scena.

Lo spettacolo preferito – Otto donne e un mistero”. Sono stato tutto il tempo dietro le quinte ed alla fine mi ha lasciato un’emozione rara! Bravissime tutte!! Grazie ancora.

La mia battuta memorabile – “Avvocato, ma lei laureato, si?” (Italo in “Attori e Malfattori”). Grazie autori!!!

Attore/attrice professionista preferito – Jim Carrey

Il ruolo che mi piacerebbe interpretare. Lo spettacolo che vorrei fare – Enzo in “…e fuori nevica!” (di nuovo, si, lo confesso)

Il film che avrei voluto interpretare – La vita è bella” di Benigni

Il Teatro delle Nevi per me è… – Amici innanzitutto! È una bellissima sensazione condividere con gli altri emozioni rare che solo il Teatro ti fa provare. In più “fare teatro” è anche la possibilità di fare quei personaggi che nella vita “normale” non fai!


Attore

… e fuori nevica! di V. Salemme Arsenico e vecchi merletti di J. Kesserling – Attori e Malfattori di E. Mangano e R. Torrisi – Biscotti alle noci di N. Criscione – Chiave per due J. Chapman e D. Freeman – Fiore di cactus di Barillet e Grédy – I pupazzi di Enrichetta di E. Mangano e R. Torrisi –  Il cappello di carta di G. Clementi – Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg – Il rompiballe di F. Veber – Insalata di riso di AA.VV. – La cena dei cretini di F. Veber – La parola scenica di AA.VV. – La strana coppia (al femminile) di N. Simon – La zia di Carlo di B. Thomas – L’arte di Giufà di N. Martoglio – Miseria e nobiltà da Scarpetta – Niente sesso siamo inglesi di Marriot&Foot – Non tutti i ladri vengono per nuocere di D. Fo – Odissea Reloaded di E. Mangano e R. Torrisi – Oscar di C. Magnier- Premiata Pasticceria Bellavista di V. Salemme – Rumors di N. Simon – San Giovanni decollato di N. Martoglio – Uomo e galantuomo di E. De Filippo

Regia

Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg (con E. Mangano e R. Torrisi)

 

Riconoscimenti:

Cagliari, 2005 – Premio Nazionale F.I.T.A., Nomination Miglior Attore Caratterista Italiano (“Italo” in Attori e malfattori)

Milo (CT), 2007 – Premio Angelo Musco. Premio Migliore Spettacolo Non tutti i ladri vengono per nuocere di Dario Fo

Catania, 2008 – Premio Regionale F.I.T.A., Teatro Angelo Musco – Miglior Attore Caratterista (“Italo” in Attori e malfattori)

Sciacca (AG), 2010 – Premio Regionale Michele Abruzzo. Premio Migliore Spettacolo Siciliano 2010 Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg

Alcamo (TP), 2011 – Premio Cielo D’Alcamo. Premio Miglior Spettacolo per Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg

Facebook Maurizio su Facebook

 



Leave a Reply