Irene Tornabè

Il mio ruolo nel TdNAttrice, ma ho anche fatto il servizio di botteghino e, quando serve, trucco e parrucco 🙂

Come ho conosciuto il TdNTramite Maurizio, ai tempi eravamo fidanzati… Raccomandata? Boh ;)!

Da quanto tempo ne faccio parte Dal maggio 2004, quando la compagnia decise di iniziare a realizzare degli spettacoli al teatro Valentino

Mi ricordo di quella volta che…Proprio alla prima rappresentazione, con molta nonchalance, ero agitatissima…, anzichè dire “cardoncello amaro”, dissi “caliceddo” amaro. Ero convinta che nessuno si fosse accorto dell’errore, quando mia sorella, dietro le quinte, mi dice: “ma non era cardoncello? I caliceddi vanno con la salsiccia ;)!… [lo spettacolo è “La parola scenica”]

Il più bel complimento che ho ricevutoDa mia mamma, che aveva fatto teatro da giovane, mi disse che sul palco mi trasformavo… ed in generale mi dicono: quando reciti non sembri tu 🙂

Lo spettacolo/il mio personaggio a cui sono più affezionato – Marcella Apicella, guardia penitenziaria irriverente e “monfiana” di “Attori e Malfattori”. Mi è rimasto nel cuore anche “Otto donne e un mistero” in cui interpretavo “zia Augustine”, una zitella acidissima. Per non parlare della vecchia signora “Catrambone”con la sua ricorrente canzoncina “Girolamo caro, Girolamo bello…”, qualcuno ce l’ha come suoneria nel cellulare… ;)!!!! [lo spettacolo è “I pupazzi di Enrichetta”]

Lo spettacolo preferito a cui non ho partecipato – “… e fuori nevica!”… una realizzazione da veri professionisti.

La mia battuta memorabile<<… ma lei è quella della scenetta?>…  e anche <<… io conosco la sorella, sa?>> (“Attori e Malfattori”)

Attore/attrice professionista preferitoMaurizio Panasiti (sono stata minacciata, nemmeno pagata, MINACCIATA!). Giovanna Mezzogiorno (nei ruoli drammatici), Claudia Gerini (nei ruoli frizzanti).

Il ruolo che mi piacerebbe interpretare. Lo spettacolo che vorrei fare Il musical “Grease” nel ruolo di Rizzo

Il film che avrei voluto interpretare “Il meraviglioso mondo di Amelie” naturalmente nel ruolo di Amelie Poulain :)!

Il Teatro delle Nevi per me è… … la possibilità di esprimere sentimenti ed emozioni che nella vita reale non vengono sempre fuori. Una passione cresciuta nel tempo che condivido con Maurizio e l’opportunità di sorridere anche in momenti in cui non ne hai voglia… Tutto questo grazie alle meravigliose persone della Compagnia!

 

Attrice in:

Attori e Malfattori di E. Mangano e R. Torrisi – Fiore di cactus di Barillet e Grédy – I pupazzi di Enrichetta di E. Mangano e R. Torrisi – Il rompiballe di F. Veber – Insalata di riso di AA.VV. – La parola scenica di AA.VV. – La zia di Carlo di B. Thomas – L’arte di Giufà di N. Martoglio – Miseria e nobiltà da Scarpetta – Non tutti i ladri vengono per nuocere di D. Fo – Odissea Reloaded di E. Mangano e R. Torrisi – Oscar di C. Magnier – Otto donne e un mistero di R. Thomas – Premiata Pasticceria Bellavista di V. Salemme – San Giovanni decollato di N. Martoglio – Uomo e galantuomo di E. De Filippo

 

Riconoscimenti:

Milo (CT), 2007 – Premio Angelo Musco. Premio Migliore Spettacolo Non tutti i ladri vengono per nuocere di Dario Fo

 

Facebook Irene su Facebook

 


Leave a Reply