I pupazzi di Enrichetta

commedia in due atti di E. Mangano e R. Torrisi
musiche originali composte ed eseguite da Alfio Donsuso
debutto 11 aprile 2000 – ripresa nel 2010

Ascolta il tema dello spettacolo: I pupazzi di Enrichetta

È il 2000 ed Ernesto e Rodolfo trovano finalmente il soggetto adatto –  le problematiche sociali dell’estenuante ricerca del posto fisso all’interno di un rapporto d’amicizia – per provare a scrivere la loro prima commedia. Dopo pochi mesi la compagnia comincia le prove di un copione non ancora finito (si arriva alle prove con i fogli volanti) e di un autore sconosciuto. Per ottenere un giudizio critico e scevro da ogni tipo di condizionamento la paternità del testo è tenuta nascosta dapprima alla compagnia e per qualche anno anche al pubblico.

La commedia piace, la storia è divertente, lo sviluppo è originale, il finale è ad effetto. Inaspettatamente si organizzano repliche per due anni consecutivi e lo spettacolo è richiesto e inserito in rassegne prestigiose.

Nel 2010, dopo una leggera revisione per renderlo più snello e ancora più gradevole, lo spettacolo viene riproposto nella rassegna invernale del Teatro delle Nevi e viene allestita una versione in dialetto siciliano per la prima “Rassegna del teatro provinciale” (Catania, Le Ciminiere).

<<La Freephone Inc. Lim. seleziona giovani italiani. I 100 candidati selezionati sosterranno uno stage presso il nostro centro addestramento dipendenti di Roma. Per sviluppare un necessario e sano cameratismo gli alloggi saranno assegnati a gruppi provenienti dalla stessa regione. I migliori 10 elementi che durante le tre settimane di stage si distingueranno per integrità psico-fisica, incorruttibilità, ambizione, audacia, tenacia, coraggio, valore avranno l’onore di entrare a far parte dei nostri quadri operativi>>. Leggendo questo annuncio tre giovani catanesi vengono catapultati nella capitale, sperando di ottenere finalmente “il” posto di lavoro. Leonardo, Franz e Gianni, che non si conoscono, sono alloggiati nello stesso appartamento. Superate le prime inevitabili diffidenze i tre impareranno a conoscersi, a sopportare le loro manie e a soddisfare le esigenze di Enrichetta, presenza silenziosa e inquietante.
Hanno fatto parte del cast Giuseppe Arena, Daisy Cosentino, Olga Greco, Giampaolo Indelicato, Ernesto Mangano, Maurizio Panasiti, Irene Tornabè, Elisa Toscano, Rodolfo Torrisi

Regia Rodolfo Torrisi

Le locandine del 2000 e del 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fotogallery

Rassegna Stampa – Articolo di Enea Ferrante su “Il Giornale” del 14/04/2000


Leave a Reply