Fabiola Zaccaria

Il mio ruolo nel TdN – Mi occupo di “TRUCCO E PARRUCCO”, all’inizio solo per cercare di acconciare i folti e lunghi capelli di Liliana, poi la cosa cominciò a piacermi ed entusiasmarmi… Ad ogni spettacolo nel mio piccolo ruolo mi sentivo protagonista, con tutte le ansie e i patemi d’animo che può avere un attore sulle scene. Al momento sono solo spettatrice e non parte attiva, per gli impegni familiari. Ho due baby attori che recitano le loro parti tutti i giorni, sia commedie esilaranti che drammi strappalacrime…

Come ho conosciuto il TdN – Il TdN l’ho conosciuto per la prima volta durante la rappresentazione al teatro Valentino de “La parola scenica”. Conoscevo alcuni dei protagonisti, ma era la prima volta che li vedevo su un palco, soprattutto Irene Tornabè che debuttava proprio in quell’occasione. Da allora ho seguito tutte le altre commedie, dato che ogni spettacolo era un momento di risate assicurate! 🙂

Da quanto tempo ne faccio parte – Ne faccio parte da circa 10 anni.

Mi ricordo di quella volta che…  – Mi ricordo con gioia quando aiutai Maurizio ne “La zia di Carlo” a trasformarsi in una bella donna con ciglia finte e trucco da vera signora. E ancora la giovane coppia teatrale Maurizio -Giovanna trasformati in due vecchietti carini in “San Giovanni decollato”. Queste trasformazioni mi resero davvero orgogliosa del mio ruolo.

Il più bel complimento che ho ricevuto – Il più bel complimento che ho ricevuto riguarda il trucco di Irene in “San Giovanni decollato”. Consisteva nel trasformare il bel volto di Irene in una “commare cuttigghiara” brutta, baffuta e con sopracciglio unico. In quanto truccatrice autodidatta è stato molto bello raggiungere dei risultati apprezzati sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori.

Lo spettacolo/il mio personaggio a cui sono più affezionato – Lo spettacolo a cui sono più affezionata è Odissea Reloaded. È stato molto bello per la moltitudine di attori che si succedevano, alcuni dei quali interpretavano due o più ruoli. In quel periodo ancora non truccavo gli attori e non conoscevo le parti che avrebbe interpretato mio marito Davide. Fui davvero sorpresa quando lo vidi uscire con quella tutina arancione attillata e poi quando fece il lotofago e il feacio… CHE RIDERE!

Lo spettacolo preferito“Attori e malfattori”. Il primo spettacolo del TdN che mi ha fatto ridere per le battute esilaranti e mi ha fatto piangere per il tema trattato. BELLISSIMO!

La mia battuta memorabile – “Perché mi guardi e non favelli… Parla! Ti ascolto!” (Rodolfo che imita Liliana in “Non tutti i ladri vengono per nuocere”) e ancora “il nostro Ulisse è emozionato!” (quando Ernesto non lasciava parlare Rodolfo in “Odissea Reloaded”).

Attore/attrice professionista preferito La mia attrice preferita è Jennifer Grey nel ruolo di Frances “Baby” Houseman nel film “Dirty Dancing – Balli proibiti”. A me piace molto ballare, e prediligo i balli di coppia. Questo film per me è bellissimo!

Il ruolo che mi piacerebbe interpretare – La poliziotta Apicella in “ATTORI E MALFATTORI”

Il film che avrei voluto interpretare – Ovviamente Jennifer Grey in “Dirty Dancing”

Il Teatro delle Nevi per me è… – … mi offre l’occasione di vivere ogni volta un’esperienza fantastica che mi trascina lontano dal mondo reale, regalandomi  emozioni  forti e sempre nuove e diverse. Uno dei miei sogni nel cassetto è quello, un giorno, di vincere la “ paura da palcoscenico” ed avere un ruolo da protagonista in qualche rappresentazione.

 


Leave a Reply