Ernesto Mangano

Il mio ruolo nel TdN – Attore, Regista, Autore… che bellezza!

Come ho conosciuto il TdN – In un pomeriggio, penso in autunno, nel salotto di Rodo, alla fine del VHS (eh sì, era tanto tempo fa) di “E fuori nevica”, il Teatro delle Nevi, anche se non lo sapevamo ancora, era già fra di noi.

Da quanto tempo ne faccio parte – Da prima che nascesse 🙂

Mi ricordo di quella volta che… Potrei non smettere di raccontare, sedie che sfondano il palco ad Acitrezza, recitare al Castello di Milazzo, al Teatro Musco di Catania, schiene che si piegano inesorabilmente su assolate terrazze, improvvisi ma momentanei o definitivi black out, sguardi d’intesa e mani strette durante il nostro rito prima di cominciare lo spettacolo, quella straordinaria tranquillità che ti fa godere quando sul palco tutto funziona alla grande, vincere i premi prima di vincerli ufficialmente, e sapere che dentro l’anfiteatro delle Ciminiere il 17 agosto per poco tempo ma per la prima volta mia figlia Eva ha guardato il suo papà.

Il più bel complimento che ho ricevuto – Un bimbo alla fine di una replica de “Il mistero dell’assassino misterioso” mi ha guardato sorridente e mi ha detto soddisfatto: “E’ stato più bello della gita!”

Lo spettacolo/il mio personaggio a cui sono più affezionato – Alla fine di Attori e Malfattori, proprio nelle uscite finali, guardando gli occhi del pubblico e dei miei compagni d’avventura ho capito che il Teatro delle Nevi avrebbe avuto un radioso futuro. Ci è stata restituita tutta l’emozione che abbiamo trasmesso, neanche un pizzico in meno, una sensazione unica!

Lo spettacolo preferito (a cui non ho partecipato) – Fiore di Cactus… memorabile, bravi, bravi, bravi!

La mia battuta memorabile – Indovina le commedie 🙂

Buongiorno buongiorno buongiorno la situazione è sotto controllo? Bene bene sono assai soddisfatto…. il suo nome è Francois giusto? E il suo nome è Giusto giusto? … E basta facemu stu iocu, Franz ammuciti tu cunta, tiramu i dadi, hai la Kamchakta devi conquistare il mondo ma che obiettivo hai…. E iooooooo???? ….Come sapete conduco da qualche giorno, parallelamente alla polizia s’intende, le indagini sull’assassino della contessa Wortinghton sua madre… Te l’avevo detto, vero, che mia madre viene a colazione da noi?….. Beddu spicchio a questo punto io direi che lo dobbiamo eliminare…. BANG BANG adesso li hai sentiti Bastardo!… Ma perchè sempre a me la cosa più difficile, scusate?… Perché sarei l’unico assassino politico della storia ad aver sparato cinque minuti prima dell’attentato a un cornuto che gli parlava di profumeria!….E che ne so io!

Attore/attrice professionista preferito – Giancarlo Giannini, Sean Penn, Massimo Troisi, Carlo Verdone

Il ruolo che mi piacerebbe interpretare. Lo spettacolo che vorrei fare  – Il prossimo… e il fatto che mentre scrivo non sappia ancora qual è lo spettacolo e com’è il personaggio è pura magia.

Il film che avrei voluto interpretare – Stone ne “Gli Intoccabili”, Gekko in “Wall Street”, o il venditore sgamato di “The Big Kahuna” o l’assassino di “Match Point” o il tenente Dan Taylor in “Forrest Gump”. Nessuno di questi fa minimamente ridere… indicativo?!?

Il Teatro delle Nevi per me è… – Il TdN per me è solo all’inizio!

La prova che la passione, la dedizione, la volontà e una sana impazienza possono cambiare il mondo.

Un piccolo miracolo, calamita di gioia e risate, un luogo dove le tempeste si fanno pioggerelline e dove il tempo sembra non passare, ma che il tempo migliora.

Nevica!!!


Attore

… e fuori nevica! di V. Salemme – Al postino spara sempre due volte da D. Benfield Arsenico e vecchi merletti di J. Kesserling – Attori e Malfattori di E. Mangano e R. Torrisi – Biscotti alle noci di N. Criscione – I pupazzi di Enrichetta di E. Mangano e R. Torrisi – Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg – Il rompiballe di F. Veber – La cena dei cretini di F. Veber – La parola scenica di AA.VV. – La zia di Carlo di B. Thomas – Niente sesso siamo inglesi di Marriot&Foot – Non tutti i ladri vengono per nuocere di D. Fo – Odissea Reloaded di E. Mangano e R. Torrisi – Passerotti o pipistrelli? di V. Salemme – Premiata Pasticceria Bellavista di V. Salemme – Rumors di N. Simon – San Giovanni decollato di N. Martoglio – Spirito allegro di N. Coward

Regia

Biscotti alle noci di N. Criscione – Chiave per due di J. Chapman e D.Freeman – Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg (con M. Panasiti e R. Torrisi) – La strana coppia (al femminile) di N. Simon – Niente sesso siamo inglesi di A. Marriot e A.Foot – Rumors di N. Simon – Spirito allegro di N. Coward

 

Riconoscimenti:

Milo (CT), 2007 – Premio Angelo Musco. Premio Migliore Spettacolo Non tutti i ladri vengono per nuocere di Dario Fo

Sciacca (AG), 2010 – Premio Regionale Michele Abruzzo. Premio Migliore Spettacolo Siciliano 2010 Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg

Alcamo (TP), 2011 – Premio Cielo D’Alcamo. Premio Miglior SpettacoloPremio Miglior Scenografia per Il mistero dell’assassino misterioso di Lillo&Greg

 

Facebook Ernesto su Facebook

 



Leave a Reply