… e fuori nevica!

commedia in due atti di Vincenzo Salemme
debutto 18 aprile 1998 – ripreso nel 2009

Ascolta il tema dello spettacolo: … e fuori nevica!

Il primo, indimenticabile, divertente, toccante, spettacolo messo in scena dal Teatro delle Nevi nell’aprile del 1998. Lo spettacolo che dà il nome alla compagnia.

Ripreso nella stagione artistica 2008/2009, per i festeggiamenti dei 10 anni della compagnia.

Il capolavoro di Vincenzo Salemme. …E fuori nevica! è la storia, dal finale tragico, di un autistico, Cico, <<un malato di mente vero, non una macchietta>>[1], e dei suoi due fratelli, Enzo e Stefano, impegnati a risolvere una non facile questione ereditaria causata dal testamento della madre. Siamo di fronte ad un chiaro esempio di dramma moderno, secondo l’interpretazione eduardiana del termine di Lukàcs: <<La tragedia moderna è quella che fa ridere, non con una comicità superficiale, epidermica, ma affondando il dito nella piaga, nel dramma comune, nella tragedia comune.>>[2].


[1] V. Salemme, foglio di sala di …E fuori nevica!, 1995, Teatro Diana, Napoli
[2] E. De Filippo, Lezioni di teatro, a cura di P. Quarenghi, Einaudi, Torino, 1986

La morte della madre fa ritrovare tre fratelli che la vita aveva separato. Il testamento parla chiaro: Cico, uno dei tre fratelli, afflitto da gravi problemi psichici, deve rimanere sotto la costante tutela di Stefano, fratello maggiore che gli è sempre stato vicino e di Enzo, musicista convinto che per l’occasione ritorna a casa dopo vent’anni. La volontà della madre è determinante ai fini della divisione dell’eredità. Ma chi è Cico? Crede di saperlo Stefano, cerca di intuirlo Enzo, lo capirà il Notaio e insieme a lui il pubblico attraverso più di due ore di puro e sano divertimento.
In scena Giuseppe Arena, Ernesto Mangano, Mario Musmeci, Rodolfo Torrisi

Regia Rodolfo Torrisi

In scena Ernesto Mangano, Mario Musmeci, Maurizio Panasiti, Rodolfo Torrisi

Regia Rodolfo Torrisi

È il 2009. Dieci anni da “… e fuori nevica!”. La voglia di rimetterlo in scena, nostra, degli amici, del pubblico. Mario, che ormai vive da anni a Galatina (LE) e ha messo su famiglia, non ci pensa un attimo. Ricorda ogni battuta, bastano pochi giorni di prove serrate per realizzare un miracolo. “… e fuori nevica!” , un’emozione lunga dieci anni. Grazie Mario. Se vuoi, tra dieci anni, lo rifacciamo!
Gennaio 1999, teatro Grotta Smeralda di Aci Castello (CT). Si spengono le luci. Pieno di aspettativa e curiosità, sto per assistere a “… e fuori nevica!”. Tutti ne dicono meraviglie. Non credo ai miei occhi: uno spettacolo indimenticabile. “Chissà se riuscirò mai a recitare come questi ragazzi”. Dopo 10 anni mi ritrovo su quel palco, a interpretare “Enzo”, nell’edizione del decennale della compagnia! La vita… che cosa meravigliosa!

La prima locandina

Fotogallery 1998-1999… l’inizio…

Fotogallery 2009… 10 anni dopo!